Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Pubblicato da Giuseppe Luscia

"E' tempo di crisi signori....è tempo di crisi!!!!
Dobbiamo risparmiare su tutto cari miei, non c'è alternativa..."

Ecco una bella copertina sotto cui nascondere le schifezze più orribili, con la pretesa di farci credere che ci stanno facendo un favore.

Certo, non si può dire che sia un gran periodo e stare attenti alle uscite è un dovere per tutti, per gli amministratori comunali in primis.
Ma state un pò a sentire come sta pensando di 'fare cassetta' la geniale amministrazione comunale di Borgoticino.

In attesa che il nuovo canile rifugio di Borgoticino sia pronto (alla faccia del risparmio: 100.000 euro impegnati per un nuovo canile....ne avevamo giusto bisogno....grazie davvero), cosa che avverrà fra circa 6 mesi, l'alta strategia contabile di certi signori si è studiata la seguente scaletta:
  • ricattare il canile rifugio in cui i cani sono ospitati oggi per spuntare condizioni economiche che vanno ben al di sotto del minimo necessario alla sopravvivenza di una qualsiasi struttura che abbia a cuore il benessere degli animali. Ricatto subdolo, immorale, sporco: o mi fai il prezzo che dico io o ti porto via i cani
  • a ricatto fallito parcheggiare (si ho detto parcheggiare) i cani in una struttura che fa i saldi (chissà come fa?) facendo un primo trasferimento in massa
  • dopo sei mesi o forse meno spostare ancora i cani nella nuova struttura
"eh ma chissà come siete cari voi....si vede che risparmiano un sacco di soldi...."
50 € a cane signori e signore.....chi offre di meno?

MA DI CHE CAZZO STIAMO PARLANDO!!!!!!!

Alcuni dei cani in questione hanno problemi fisici e comportamentali gravi. Alcuni hanno impiegato settimane prima di trovare il coraggio di uscire dal loro box e iniziare qualche timido approccio con i volontari. Adesso hanno BISOGNO di quella interazione che i volontari stessi, con settimane di lavoro sono riusciti a creare.
Alcuni sono anziani e hanno trovato i loro riferimenti e le loro routine. Adesso hanno BISOGNO di quei riferimenti.
Alcuni sono inseriti in progetti di training per favorirne l'affido e farli tornare presto in una famiglia. Hanno BISOGNO di questo lavoro.

E allora mi ripeto: MA DI CHE CAZZO STIAMO PARLANDO!!!!!

Come si può trattare la questione come se stessimo parlando di pacchi, che li prendi, li sposti, li risposti senza farci sopra un pensiero?
Chi li vuole questi 50 € signori, CHI LI VUOLE€?!?!?!?

Abbiamo fatto il possibile per non arrivare a questo punto:

  • abbiamo ridotto al minimo sostenibile il costo delle diarie
  • abbiamo offerto nuovi servizi per i comuni che avvantaggerebbero i cittadini (pensione convenzionata a prezzi ridotti, consulenza comportamentale, serate di comunicazione, progetti nelle scuole e tanto ancora)
  • abbiamo eliminato le quote fisse
  • decine di volontari si spaccano la schiena tutti i giorni per promuovere gli affidi e preparare i cani (per ridurre i costi nell'unico modo davvero possibile: facendo uscire i cani dal canile per tornare in una famiglia)
  • abbiamo incontrato CENTINAIA di persone per sensibilizzare al rapporto con gli animali e ridurre il problema degli abbandoni alla radice
  • abbiamo formato 40 volontari per portare avanti tutte queste iniziative
  • ...ci siamo messi a disposizione per fare ancora di più
Adesso non sappiamo davvero più cosa fare ma IO NON CI STO!!!
Non ci sto ad assistere in silenzio a questo schifo
Non ci sto a veder trattate in questo modo delle vite
Non ci sto a farmi dire da qualche benpensante che non abbiamo fatto abbastanza.
Non signori, non finisce qui...

Signori amministratori di Borgoticino: venite in canile ad AMMAZZARE i vostri cani con le vostre mani, almeno avrete il piacere di vederli per la prima volta.

Beppe!!!
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post